Nuovo videoclip Internationally – Richie Stephens & the Ska Nation Band feat Sud Sound System : la musica come linguaggio universale

shoot kingston jamaica

Da oggi online su Youtube Internationally, singolo prodotto da Pot of Gold, Adriatic Sound & Steven Lenky Marsden e contenuto nell’omonimo album di Richie Stephens & The Ska Nation Band uscito lo scorso aprile in tutti i canali digitali.

shoot tokio 2

Dopo il videoclip del primo singolo estratto “Fire Fire”, oggi é finalmente fuori quello di “Internationally” feat. Sud Sound System. Le tre Esse salentine proprio nel 2016 hanno celebrato i venticinque anni di attività musicale. Per questo avvenimento Don Rico, Terron Fabio e Nandu Popu sono stati lieti di collaborare alla title-track di un tale progetto di calibro internazionale. Internationally è colore, vita, moves, danza, energy, positive vibes e scambi culturali.

13923297_276976366001152_3826390069793719180_o

Il video è firmato dalla regia del giovane movie-maker lucano Federico Giannace ed ha la particolarità di essere stato girato in diverse città del Mondo: Tokio in Giappone, Kingston in Jamaica e Lecce in Italia. Il regista che ha viaggiato nel Mondo insieme a Richie Stephens & The Ska Nation Band ha dato così vita alle parole del testo.

 

Lo scopo del video è far comprendere infatti quanto la musica, in particolare quella ska, sia diventata un linguaggio universale dal sapore “Internationally”.

shoot lecce 4

“Internationally” vanta poi la strumentale del celebre tastierista e compositore giamaicano Steven “Lenky” Marsden e a maggior ragione ha un sound tutto da ballare, travolgente ed in grado di essere amato in ogni nazione.

shootin lecce

Molte le crew di ballerini professionisti che hanno partecipato al progetto con le proprie coreografie: in primis Rifical Team dalla Jamaica, a seguire i dancehall dancers giapponesi Rey, Joy, Sway, Aami, Hiro_milky, Mami, Gunhype, Diki, Zingi, Sawasap ed infine le squadre salentine Dancehall School Lecce e Salento BrokOut.

Inoltre tantissimi bambini di varie nazionalità con tutta la loro vitalità e spontaneità, uniti contro il razzismo, le diversità, le limitazioni mentali, “Internationally” arriva in maniera diretta a colpire tutte le fasce d’età e popolazioni. A dimostrazione di quanto importante sia l’ unione generata da musica e danza, che da sempre sono state momento di incontro tra le comunità e rivivono in questo video una grande espressione globale. Non vi resta che guardare il risultato finale !

Eugenia Conti

LA MEGGHIU MEDICINA / Nuovo video per i Sud Sound System sui poteri curativi della danza

maxresdefault (1)

I Sud Sound System ci regalano oggi per la festa della Liberazione un nuovo videoclip online su Youtube. La canzone è “La megghiu medicina” estratta sempre dall’ultimo album della band “Sta tornu” ed ha proprio lo scopo di invitare la collettività a liberare il corpo. I tre veterani del reggae si trasformano in professori universitari ed in esperti chimici da laboratorio. Il videoclip, la cui regia è stata affidata a Be Hashtag, team composto da giovani professionisti salentini, è stato girato in Salento e soprattutto tra i banchi dell’Università di Lecce. Nandu Popu, Don Rico e Terron Fabio vogliono far comprendere attraverso le parole della canzone l’importanza della danza sul fisico e sullo spirito. Come dicevano gli antichi romani “Mens sana in corpore sano”. Non a caso nel video si susseguono scene in cui i Sud Sound System preparano in laboratorio dei composti che hanno l’effetto di far ballare chi ne entra a contatto. La danza è come una medicina con veri e propri poteri taumaturgici. Addirittura con la note musicali possiamo eliminare tutti i pensieri e sudarli via a ritmo per qualche ora: “Tutti li guai moi de quai se n’hannu scire, li squagghia lu sudure sempi insieme a nui”.

Quindi i noti reggae singers spingono i giovani a muoversi, a rendere festa tutto quello che li circonda e a “zumpare” al levarsi delle melodie che propongono. La funzione curativa della musica è il messaggio forte e chiaro di questa tune. Come le antiche tarantate ballavano per dimenticare gli abusi subiti, così anche nella generazione odierna degli smartphone e dei social networks è necessario praticare la disciplina danzereccia per non alienarsi completamente nella grigia routine quotidiana.

E’ la giusta terapia per i mali odierni. La danza è ciò che trasforma dolori e delusioni in energia positiva ed in linfa vitale per rigenerarsi. E’ un rimedio naturale per curare lo spirito. Così i Nostri nelle vesti di dottori in questo video spettacolare e divertente non fanno che spostarsi tra i ragazzi più avviliti per infonderli cure a base di possenti dosi di musica attraverso l’ausilio di una grande cuffia. “Na ricetta mutu antica ede sempre nu rimediu ca te iuta, se la provi picca picca poi lu fuecu sai te zicca…” I Sud Sound System, che compiono proprio nel 2016 i loro 25 anni di attività, hanno donato ai loro supporters un altro brano coerente con i propri insegnamenti: ballare per divertirsi, sentirsi uniti, fare aggregazione, esprimere le proprie emozioni e sudare via le negatività della giornata o dell’intera settimana. Ma ballare anche e soprattutto perché la danza fa parte della nostra storia ed esiste già nelle più antiche leggende. Il videoclip termina con Nandu Popu che fa lezione proprio sulla nascita mitologica della disciplina. Racconta il mito delle ninfe e dei pastorelli, i quali non essendo bravi a muoversi erano stati trasformati per punizione in bellissimi arbusti di ulivo. Questi ultimi avevano permesso alle popolazioni antiche di non essere più nomadi ma di diventare stanziali riposandosi sotto le foglie di questi grandi alberi e di nutrendosi dei frutti degli stessi. La danza è un rito di transizione.

Eugenia Conti